NOHA_PROJECT | ON | STAGE

NOHA_PROJECT | ON | STAGE

Un progetto di formazione esclusivo per Mea Studio

condotto dai coreografi della DaCru Dance Company

 

UN PERCORSO INEDITO TRA LABORATORI, UNA RESIDENZA ARTISTICA

E LA PRODUZIONE DI UNA PERFORMANCE FINALE

 

NOHA | Nation of Human Arts_ Hip Hop e Nuovi Linguaggi Metropolitani, corso di formazione professionale per insegnanti e danzatori, è il progetto di Marisa Ragazzo e Omid Ighani, direttori artistici e coreografi della DaCru Dance Company, una delle compagnie più affermate nel campo della danza urbana e contemporanea, ampiamente conosciuto in Italia e all’Estero grazie alle sue produzioni eclettiche e ricche di contaminazioni e linguaggi innovativi (Kafka sulla spiaggia”, “TheKITCHENtheory”,” [zerocentimetri]”, “PEOPLE” ecc…).

Amalgamando sistematicamente le loro personali curiosità artistiche, il proprio background e i propri talenti di danzatori, coreografi e insegnanti, attenti a mantenere integre le diversità e riuscendo anzi, sempre a esaltarle, i due coreografi si dedicano da oltre 20 anni alla formazione professionale di danzatori e insegnanti.

Il fil rouge che accompagna i percorsi della Scuola di formazione del NOHA, nelle sue numerose sedi distribuite su tutto il territorio nazionale, è la ricerca e la sperimentazione che riescono a consentire una evoluzione costante di linguaggi tecnici e gestuali, la creazione di tendenze inedite e di una scrittura coreografica innovativa. E con questi presupposti costanti, la Scuola del NOHA è oggi uno dei punti di riferimento per la formazione di danzatori e insegnanti, considerata un’eccellente possibilità di studio e conoscenza di diversi linguaggi.

Negli anni di lavoro, la Scuola del NOHA, accanto alla sua attività di formazione ha affiancato la nascita del NOHA Dance Company,  in scena in Italia e all’estero con The Hidden Place nel 2018 e “UNCONVENTIONAL BEAUTY”, 2020.

E oggi, il grande valore e la bellezza della Scuola del NOHA entrano negli spazi di MEA STUDIO con una proposta esclusiva mai presentata in passato: | PROJECT | ON | STAGE.

Una proposta inedita strutturata in diversi laboratori con la funzione specifica di creare conoscenze articolate e ampie verso un unico obiettivo: dare vita a una narrazione finale che diverrà una performance in Site Specific, dove gli allievi saranno danzatori e performer in connessione con collettivi artistici presenti nel territorio per condividere e mescolare arti e conoscenze e legando tra loro linguaggi diversificati.

Il lavoro creativo sarà organizzato a fine corso, terminati tutti gli appuntamenti e accedendo a una RESIDENZA ARTISTICA di due giorni, dove i danzatori a stretto contatto con la coreografa Marisa Ragazzo, creeranno la narrazione, lavorando sulla ricerca di forme e linguaggi personali, elaborando ed estendendo i concetti di scrittura coreografica, improvvisazione e condivisione artistica.

A questo residenza artistica prenderà parte anche il coreografo ospite AFSHIN VARJAVANDI, anch’esso danzatore storico della DaCru Dance Company, andando così a creare un team di coreografi del percorso straordinariamente eclettico e versatile, allineato nel lavoro di estrema ricerca, singolarità, capacità di trasformazione e grande professionalità.

La residenza consentirà ad ogni allievo/danzatore di lavorare per lunghe ore a stretto contatto con i coreografi alla realizzazione di un vero e proprio progetto narrativo, un’esperienza unica ed estremamente formativa che potrà creare le basi per future professionalità.

La restituzione finale sarà così una performance in prima nazionale aperta al pubblico.

 

ARTISTI E CONDUZIONE

Marisa Ragazzo – Direttrice del NOHA

Omid Ighani – Direttore del NOHA

Iniziano la loro collaborazione artistica nel 1996, si dedicano da oltre 20 anni alla formazione professionale di danzatori e insegnati, introducendo, primi in Italia, percorsi di Hip Hop Experimental e Urban Fusion.

Direttori artistici e coreografi nei Corsi di Formazione NOHA | Hip Hop e Nuovi Linguaggi Metropolitani, fondano nel 1997 la DaCru Dance Company, di cui sono Direttori Artistici e Coreografi. La company, una delle più longeve ed identificative realtà di linguaggi d’avanguardia, in oltre 20 anni di costante attività, danza in Italie e all’estero nei teatri più prestigiosi, dal Malibran La Fenice di Venezia allo Sheen Center di New York City, Spagna, Lussemburgo, Germania, Tunisia, Polonia e molti altri. E’ inoltre ospite in prestigiosi spazi alternativi ai circuiti dei teatri, come il famoso ed istituzionale Museo dell’Ara Pacis a Roma o spazi OFF come La Carrozzerie n.o.t, storico luogo artistico della capitale. Produzioni: Roots | 2000, Tribute to The W | 2003, Iz it | 2004, Haiku | 2006, Dàr | 2007, Le Roi | 2008, Kafka Sulla Spiaggia | 2011, Kaze Mononoke | 2012, Sakura Blues | 2015, TheKITCHENteory | 2017, [zerocentimetri] | 2019, PEOPLE | Part One 2020. La company, negli oltre 20 anni di attività, danza in Italia e all’estero nei teatri più prestigiosi, dal Malibran La Fenice di Venezia allo Sheen Center di New York City, Spagna, Lussemburgo, Germania, Tunisia, Polonia e molti altri.

Marisa Ragazzo e Omid Ighani sono inoltre direttori artistici e coreografi di NOHA Dance Company. Produzioni: The Hidden Place | 2018 e UNCONVENTIONAL BEAUTY | 2020.

 

Afshin Varjavandi – Docente ospite

Danzatore storico della DaCru Dance Company, fonda e dirige INC InNProgressCollective | dance visual urban Art. Coreografo ospite nel 2020 del NOHA Dance Company. Coreografo, danzatore e insegnante, il suo lavoro è un insieme di danza urbana Hip Hop/House sperimentale, con una ricerca di movimento che spazia nel contemporaneo. Il suo lavoro è innovativo e estremamente originale, carico di un forte impatto scenico ed emozionale. Nel 2007, vince il primo premio della Settimana Internazionale della Danza a Spoleto, seguono alcuni dei più grandi festival italiani: ATER Reggio Emilia, Giffoni Film Festival, La MaMa Moves Festival | New York City, Fringe Festival, Festival dei Due Mondi di Spoleto, WAO Open Arte Week | Perugia-Tunis. Produzioni: Departure | 2007, Underskin | 2008, Oceania | 2012, toPray | 2015, Oseman | 2017, Gahara | 2019.

 

PROGRAMMA

1- LABORATORI
6 appuntamenti annuali a cadenza mensile (generalmente dalle 19 alle 22 circa).

Laboratori:
– Urban Fusion
– Experimental Hip Hop
– Impro, Contact, Floorwork

2 – RESIDENZA ARTISTICA
dedicata allo sviluppo del lavoro creativo che si svolgerà al termine dei 6 appuntamenti

3-  RESTITUZIONE FINALE
performance aperta al pubblico

 

PREZZI

– Costo del percorso base (6 appuntamenti): 200 €.

– Costo del corso con residenza performativa (6 appuntamenti + 1 weekend con laboratori e montaggio coreografico): 280€

Possibilità di pagamento rateale

 

DATE

Primo appuntamento previsto: venerdì 26 Marzo.

La data di partenza del percorso sarà confermata e saranno poi comunicate le date degli appuntamenti non appena sarà possibile riprendere le attività come da nuove direttive da parte del governo in materia di contenimento dell’attuale pandemia Covid19.

Nel frattempo, se siete interessati a ricevere ulteriori informazioni sul progetto potete contattarci fin da subito compilando il form a seguire:


* Campi obbligatori